Studio della prospettiva

L’occhio umano cerca inconsapevolmente di vedere ciò che già conosce, utilizzando modelli che nella loro struttura siano facilmente riconducibili alla realtà.

Sarà colpa di Brunelleschi.

Questa voce è stata pubblicata il ottobre 3, 2011 alle 19:06 ed è archiviata in Album. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: